l’Albero

Quell’unico Albero in mezzo al prato, solo nella piana immensa. Per anni e anni è stato l’emblema, l’esempio che portavo, la raffigurazione,  la citazione materializzata della solitudine. Lo fotografavo sempre a sinistra, a marcare sbilanciamento, assenza.

 

Non era vero niente.

È bastato che per una volta, finalmente, trovassi il coraggio di avvicinarmi di più, girargli intorno, cambiare angolo, vedere la verità, capirla: SONO DUE! Cresciuti insieme sulla stessa zolla, così vicini che le radici si intrecciano, sotto. Prendono la stessa acqua, spingono nella stessa terra, dànno la stessa ombra. Nessun vento riuscirà mai a sradicarne uno, né soffierà mai forte abbastanza per tutti e due. Così vicini che i loro tronchi si sono uniti, sotto. Ma sono due, “Il contrario di uno”.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Viaggi. Contrassegna il permalink.

Una risposta a l’Albero

  1. Carla ha detto:

    Non siate soli, Tito Schipa jr

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...